Spaccio di stupefacenti a Teramo: arrestata una famiglia di Mosciano Sant’Angelo

Spaccio di stupefacenti a Teramo: arrestata una famiglia di Mosciano Sant’Angelo

Nel mese di settembre del 2020, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, i Carabinieri di Giulianova hanno avviato un’attività di indagine a carico di una famiglia di Mosciano Sant’Angelo. I militari dell’Arma hanno scoperto che il nucleo familiare (composto da G.D.R. di 36 anni, il marito D.D.R. di 44 anni e il figlio A.D.D. di 19 anni) traeva la sua fonte di guadagno dall’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, in alcuni casi in pieno giorno e davanti l’ingresso principale del Tribunale di Teramo.

Durante uno dei vari servizi di controllo e pedinamento, i Carabinieri hanno scoperto la donna mentre stava cedendo una dose a un tossicodipendente nel piazzale antistante al Tribunale. Le indagini hanno appurato che la donna, già sottoposta alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, aveva creato a Teramo un’attività commerciale di vendita di abbigliamento da usare come giustificazione per potersi allontanare indisturbata dal comune di residenza, per assentarsi da casa e recarsi nel capoluogo teramano per spacciare stupefacenti.

I Carabinieri hanno appurato che la Range Rover Evoque utilizzata dalla donna era stata acquistata da un tossicodipendente e consegnata per saldare i debiti di droga per garantirsi le ulteriori dosi fino all’equivalente del valore dell’auto. La macchina, dal costo di oltre 40.000 euro, è stata quindi sequestrata dai Carabinieri per la confisca, essendo ritenuta frutto dell’attività illecita di G.D.R. e dei suoi familiari. Durante tutta la fase investigativa, durata circa tre mesi, i militari di Giulianova hanno documentato cessioni di droga, in particolare eroina e cocaina, per un valore complessivo di circa 15.000 euro, oltre al valore della Range Rover Evoque. Marito e moglie sono quindi finiti agli arresti domiciliari mentre il figlio diciannovenne è stato sottoposto all’obbligo di firma giornaliero presso la caserma dei Carabinieri del luogo di residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *