Spendono soldi falsi a Giulianova e scippano un’anziana a Roseto: cinque arresti

Spendono soldi falsi a Giulianova e scippano un’anziana a Roseto: cinque arresti

Cinque campani in trasferta prima fanno acquisti in negozi di Giulianova spendendo banconote da 20 euro false, poi scippano un’anziana a Roseto strappandole una collana e procurandole ferite al braccio e al collo. Intercettati dai carabinieri a Cologna Spiaggia, sono stati arrestati sabato pomeriggio. I militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Giulianova si sono messi sulle tracce dei malviventi dopo la segnalazione dello scippo ai danni di una signora di 79 anni. A rubarle con violenza la collana, tanto da costringerla alle cure del Pronto soccorso di Giulianova, erano stati dei giovani a bordo di una Fiat Panda. L’equipaggio del Radiomobile ha intercettato il veicolo a Cologna Spiaggia, fermandolo dopo un breve inseguimento. Alla vista dei carabinieri, uno degli occupanti del mezzo ha cercato di sbarazzarsi della refurtiva, lanciando la collana dal finestrino. Ma il gesto non è sfuggito ai militari che, recuperato l’oggetto, hanno proceduto alla perquisizione dei cinque giovani (tutti pregiudicati), trovando anche 15 banconote da 20 euro false.

Le successive indagini hanno accertato che gli stessi, in mattinata, avevano fatto acquisti in alcuni negozi di Giulianova spendendo banconote false simili a quelle in loro possesso. Per i cinque campani è scattato l’arresto per i reati di rapina aggravata e detenzione e spendita di banconote false in concorso. La collana in oro, del valore di 1.500 euro, è stata restituita alla proprietaria, mentre le banconote false sono state sottoposte a sequestro. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Vasto. Le indagini ora dovranno accertare se avevano speso soldi falsi anche in altri esercizi commerciali, visto che gravitavano in zona già da alcuni giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *