Te.Am: tariffa giù del 10% con il prossimo Pef

Te.Am: tariffa giù del 10% con il prossimo Pef

Il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto ha inviato alla Teramo Ambiente una nota con la quale indica alcune predisposizioni per la redazione del Piano Economico Finanziario per il 2020. Le indicazioni del Primo Cittadino partono dalla considerazione che in questi giorni si sta certificando il raggiungimento dell’obiettivo di ridurre la tariffa del 10% a carico delle famiglie, per la prima volta dall’inizio del sistema di raccolta Porta a porta. Criticità, invece, arrivano dall’incertezza sul socio privato. “La settimana prossima avvieremo un’azione con la curatela e con il giudice delegato – dichiara D’Alberto – per dar vita ad un percorso per l’autorizzazione alla gara a doppio oggetto o comunque per aprire scenari alternativi per regolarizzare definitivamente il servizio”.

Riguardo al Pef, le direttive impartite dal Sindaco alla Team prevedono l’abbattimento dei costi fissi, a partire da quelli degli amministratori e degli organi sociali; l’ottimizzazione e la razionalizzazione dei costi del personale; l’eliminazione dei costi dell’esternalizzazione; la rimodulazione della gestione del servizio, con il potenziamento delle ecoisole e l’introduzione della tariffa puntuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *