Teramo, aggredisce i genitori e devasta la casa: arrestato 33enne

Teramo, aggredisce i genitori e devasta la casa: arrestato 33enne

I carabinieri di Teramo hanno arrestato un 33enne del capoluogo per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. A seguito della denuncia dei genitori dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine e con una storia di tossicodipendenza, è stato immediatamente applicato il Codice Rosso per un tipico caso di maltrattamenti in ambito domestico e atti persecutori aggravati dal legame di parentela. Il 33enne da circa due mesi aggrediva violentemente gli anziani genitori danneggiando la loro casa, fino a quando gli anziani, esasperati, hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri per sfuggire ad una situazione non più tollerabile. All’uomo viene anche contestato il fatto di aver danneggiato l’auto e alcuni beni dello zio paterno. Le indagini dei carabinieri, immediatamente scattate a seguito della denuncia, hanno convinto la Procura di Teramo che ha indagato l’uomo e ha chiesto al Giudice per le indagini preliminari la misura cautelare detentiva che è stata accolta. L’uomo è stato dunque arrestato e condotto nel carcere di Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *