Teramo bello anche in Coppa: espugnata Viterbo (0-1)

Teramo bello anche in Coppa: espugnata Viterbo (0-1)

Continua il momento d’oro del Teramo. I biancorossi espugnano il “Rocchi” di Viterbo e superano il turno in Coppa Italia accedendo agli ottavi, dove affronteranno il Siena mercoledì 27 novembre. Per la banda di Tedino si tratta della quinta vittoria consecutiva considerando le quattro in campionato: ottimo viatico per la trasferta di domenica a Potenza contro il Picerno. Il tecnico risparmia diversi big e dà spazio a chi ha trovato meno minuti in stagione. Il risultato in campo è positivo e dà ulteriori certezze sull’affidabilità della rosa.

Primi affondi dei laziali, detentori del trofeo, e subito Lewandowski decisivo all’8’ con l’uscita sui piedi di Antezza. Risposta del Teramo con Martignago al 19’, parata di Maraolo. Il gol partita arriva a metà primo tempo. Bella giocata di Cianci che da fermo gira a rete trovando la deviazione in angolo di Atanasov. Dagli sviluppi del corner controllo di Cancellotti e destro che fulmina Maraolo. Buon momento per il Diavolo che ci riprova al 29’ dalla distanza con Costa Ferreira e al 39’ con Birligea di prima intenzione. Al 42’ però è ghiotta l’occasione per i laziali con Antezza che cerca l’angolo lontano sprecando da buona posizione.

Nella ripresa Lopez manda in campo Tounkara che diventa la spina nel fianco della difesa biancorossa. Al 56′ super Lewandowski gli chiude lo specchio della porta. Si rivede in campo anche Minelli nel Teramo dopo la lunga assenza per infortunio. Al 64’ contropiede biancorosso con Martignago che fa tutto da solo e, invece di servire Cianci, calcia alto da posizione decentrata. Un minuto dopo ancora Tounkara ad impensierire Lewandowski, ma stavolta è la mira a fare difetto. È il forcing dei padroni di casa che al 69’ portano al tiro Culina, palla alta. L’occasione più ghiotta per il pari arriva all’86′ ma né l’ex Milillo, né Zanoli riescono a colpire in mischia.

Il Teramo passa il turno in Coppa e da oggi è già con la testa alla sfida di domenica al Picerno dell’ex Nebil Caidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *