Teramo, “bollette pazze”: sabato presidio davanti alla sede del Ruzzo

Teramo, “bollette pazze”: sabato presidio davanti alla sede del Ruzzo

Sabato prossimo, 10 aprile, alle 11, la Casa del Popolo di Teramo organizza un presidio all’esterno della sede della Ruzzo Reti, in via Nicola Dati, per chiedere una moratoria totale del pagamento delle bollette dell’acqua per chiunque si trovi in difficoltà. Il riferimento è alle cosiddette “bollette pazze” recapitate negli ultimi mesi agli utenti teramani. “Con largo anticipo – scrivono i rappresentanti della Casa del Popolo in una nota – abbiamo richiesto ai vertici della società di avere un incontro durante il sit-in. Questi però, con una risposta stizzita, ci hanno comunicato che avremmo dovuto chiedere l’incontro prima di organizzare delle iniziative di protesta, negandoci la disponibilità al confronto, rimandandolo ad un momento successivo al sit-in. Questa è l’ennesima mancanza di rispetto – aggiunge la nota – nei confronti di chi esige risposte da settimane e che si sta organizzando perché non riesce a pagare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *