Teramo, edilizia scolastica: il Governo riassegna 4.350.000 euro alla Provincia

Teramo, edilizia scolastica: il Governo riassegna 4.350.000 euro alla Provincia

A ottobre sono stati riassegnati alle Province i fondi ordinari per la manutenzione scolastica: da anni, per finanziare manutenzioni e interventi, l’ente aveva bisogno di partecipare ai bandi, entrare nelle graduatorie prima nazionali e poi regionali, con una continua trattativa rispetto alle esigenze territoriali.

Alla Provincia di Teramo sono stati assegnati 4.353.753 euro che ha provveduto ad assegnarli a valere sul prossimo anno. “Per l’assegnazione dei fondi sono stati incrociati numerosi indicatori – spiega il consigliere all’edilizia scolastica Luca Frangioni – si tratta di manutenzioni e non di spese di investimento. Quindi abbiamo escluso tutte quelle opere e quelle progettazioni che sono già state finanziate con i bandi: scuole nuove, interventi sisma, interventi Covid. A quel punto sono stati integrati i fondi a disposizione nella programmazione pluriennale tenendo conto delle maggiori risorse e dell’indice di criticità. Una bella boccata di ossigeno che ci consentirà di intervenire praticamente in tutte le scuole a parte quelle già assegnate di fondi”, conclude Frangioni.

Questa la ripartizione:

  • Its Nereto: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Ist. d’istr. sup. “V. Moretti” Roseto: 800.000 euro (infissi e coperture)
  • I.i.s. “Di Poppa – Rozzi” Teramo: 250.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • I.i.s. “Alessandrini – Marino” Teramo: 250.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • “Crocetti – Cerulli” Giulianova: 800.000 euro (copertura dell’alberghiero)
  • I.i.s. “Delfico – Montauti” Teramo: 100.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Iis “Pascal – Forti” Teramo: 250.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • I.i.s. “Adone Zoli” Atri: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Polo liceale statale “Saffo” Roseto: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Polo liceale “Luigi Illuminati” Atri: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Liceo statale “G. Milli” Teramo: 300.000 euro (copertura auditorium e infissi)
  • Liceo scientifico “Albert Einstein – Comi” Teramo: 104.753,18 euro (manutenzione straordinaria)
  • Liceo “M. Curie” Giulianova: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Liceo scientifico annesso Convitto Delfico Teramo: 200.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Liceo artistico per il design “F. A. Grue” Castelli: 150.000 euro (manutenzione straordinaria)
  • Istituto omnic. “P. Levi” S. Egidio – Ancarano: 150.000 euro (manutenzione straordinaria)
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *