Teramo, sabato 30: “City Future Mapping”

Teramo, sabato 30: “City Future Mapping”

Sempre nell’ambito delle iniziative per la promozione della Cittadella della Cultura, sabato 30 novembre, dalle ore 19 alle ore 21, Piazza Martiri della Libertà ospiterà l’iniziativa “City Future Mapping” e sulla facciata posteriore del Duomo saranno proiettate le creazioni audiovisive di studenti, giovani laureati e professionisti che hanno lavorato sull’interpretazione dell’idea di “futuro della città” e “città del futuro”. 

“Vedremo una Piazza Martiri suggestiva ed innovativa, ma soprattutto partecipata. Saranno infatti proiettate anche le immagini, sullo stesso tema, realizzate dalle scuole primarie del capoluogo. Quasi 300 i disegni e gli alunni coinvolti, che insieme alle loro famiglie speriamo possano assistere sabato a questa straordinaria iniziativa” – commenta l’Arch. Franco Esposito, presidente di Tetraktis –  “Un risultato che ci ha commosso ma non sorpreso, perché sono proprio i più giovani che si sentono maggiormente impegnati per il futuro della città, e auspichiamo che la Cittadella della Cultura possa rappresentarne il cuore del rinnovamento culturale e sociale.”

Lo spettacolo di videomapping fa parte di un contest curato dall’Istituto di Cultura Urbana Tetraktis, in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo e l’Università di Camerino, sotto la guida del Prof. Daniele Rossi di UNICAM, intro e mapping curati da Graziano Marchesani. La premiazione del concorso avverrà a fine serata. Si ringraziano gli istituti scolastici della provincia “Falcone e Borsellino”, San Giuseppe e Noè Lucidi, che hanno aderito con circa venti classi di vario grado, a tutti gli alunni verrà successivamente consegnato un attestato di partecipazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *