Teramo, scarti di macellazione rinvenuti in via Longo

Teramo, scarti di macellazione rinvenuti in via Longo

TERAMO – Grandi quantità di scarti di macellazione sono stati rinvenuti in uno scantinato di una palazzina disabitata in via Longo, quartiere popolare cittadino. È stato un odore nauseabondo a far scattare l’allarme da parte dei residenti della zona che pensavano si trattasse di un cadavere. Invece l’intervento delle forze dell’ordine e del personale Asl ha permesso di scoprire la presenza di una discarica contenente carcasse di animali macellati.

Sul posto presente anche il sindaco Gianguido D’Alberto che ha disposto una verifica per “analizzare il fatto”, verificare lo stato degli appartamenti, liberati nel 2015 per far spazio all’housing sociale che non è stato mai realizzato, e scongiurare nuove intrusioni. Intanto la Procura ha aperto un fascicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *