Teramo sprecone: con il Rende è solo 1-1

bombagi

Teramo sprecone: con il Rende è solo 1-1

Il Teramo spreca l’impossibile e regala al Rende il primo punto del campionato. I biancorossi, avanti 1-0 grazie al gol su calcio di punizione di Bombagi, sciupano due clamorose occasioni per chiudere il match e si fanno riprendere dai calabresi con l’acqua alla gola.

Primo tempo a senso unico per la squadra di Tedino che colleziona palle-gol senza riuscire a concretizzare. Protagonista assoluto Bombagi che inaugura la serie al 13’, servito a rimorchio da Di Matteo, ma l’impatto col pallone non è dei migliori. Al 20’ Santoro, preferito a Lasik, ruba palla in area di rigore ma chiude troppo l’angolo del tiro strozzando il destro da ottima posizione. Alla mezzora si supera il portiere del Rende, Savelloni, deviando sul palo la botta dalla distanza di Mungo. Al 34’ ci prova ancora Bombagi con una conclusione secca messa in angolo da Savelloni. Serve una perla del trequartista sardo a sbloccare la gara al 41’: il destro a giro su calcio di punizione termina all’incrocio. Secondo gol consecutivo per l’ex Pordenone. Rende non pervenuto.

È ancora il 19 biancorosso ad inaugurare le occasioni nella ripresa: al 59’ sempre da calcio piazzato, ma da posizione più defilata, non inquadra la porta. Poi, in quattro minuti, il Teramo ha una doppia opportunità per chiudere la gara. Al 68’ clamorosa l’occasione per Bombagi che da pochi passi spara con poca lucidità addosso a Savelloni. Il film si ripete al 72’, protagonista Magnaghi: perfetto il controllo in corsa, da dimenticare la conclusione. Gol mangiato, gol subito: un minuto dopo Arrigoni sbaglia l’appoggio servendo involontariamente Rossini, l’attaccante vede Tomei fuori dai pali e lo supera con un pallonetto chirurgico. Il Teramo si riversa confusamente in attacco prestando il fianco ai contropiede avversari, ma non succede più nulla. Il Rende cancella lo zero dalla casella dei punti, per i biancorossi di Tedino rimandato l’appuntamento con la prima vittoria in trasferta. Mercoledì turno infrasettimanale: al Bonolis arriva la Viterbese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *