Teramo, variante Covid a scuola: il sindaco chiude la De Jacobis

Teramo, variante Covid a scuola: il sindaco chiude la De Jacobis

Su richiesta della dirigente scolastica e sulla base di specifica valutazione sanitaria della ASL, il Sindaco Gianguido D’Alberto ha emanato un’ ordinanza con la quale dispone la chiusura, al momento per i giorni di sabato 13 e lunedì 15 febbraio, della scuola De Jacobis. 

Nella giornata odierna la ASL ha riscontrato un caso sospetto di variante Covid-19 che ha indotto la stessa azienda sanitaria alla sospensione dell’attività didattica di una classe della predetta scuola, in attuazione della circolare ASL del 9 novembre 2020.  

A seguito di tale riscontro, è stata attivata la specifica procedura di tracciamento epidemiologico, sulla base della quale già nella giornata di domani saranno sottoposti a tampone, quali contatti stretti interessati, diversi docenti e ausiliari, su segnalazione della scuola e su indicazione della ASL. 

In considerazione del numero del personale interessato dal tracciamento, la  dirigente scolastica ha chiesto la sospensione dell’attività didattica in presenza dell’intera scuola, nel rispetto della normativa vigente e della citata circolare ASL, per l’improvvisa impossibilità di garantire il normale svolgimento dell’attività stessa, e per il periodo di tempo necessario al ripristino di condizioni logistiche ed organizzative adeguate.

Il Sindaco Gianguido D’Alberto dichiara: “Abbiamo assunto questa decisione in piena collaborazione, come sempre, con la scuola e con la ASL, nel rispetto del principio di precauzione e prevenzione che ha costantemente guidato la nostra azione nella finora ottimale gestione delle scuole durante l’emergenza Coronavirus – che vive in questo momento una nuova fase delicata –  e per consentire alla dirigente scolastica di assicurare la continuità didattica nelle condizioni di normalità e sicurezza, a tutela dei nostri ragazzi e  di tutto il personale della comunità scolastica”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *