Teramo, Verzilli chiede un confronto pubblico al sindaco D’Alberto sul Ruzzo

Teramo, Verzilli chiede un confronto pubblico al sindaco D’Alberto sul Ruzzo

Nella diatriba tra Ruzzo Reti e l’amministrazione del Comune di Teramo interviene anche il consigliere della Lega, Ivan Verzilli, il quale chiede al sindaco Gianguido D’Alberto un confronto pubblico.

“Da consigliere comunale di Teramo chiedo al Sindaco un confronto con i cittadini avente ad oggetto la “guerra” tra Pd e Cda del Ruzzo. Il Sindaco sta operando per conto di alcuni dirigenti del Pd e non certo per conto dei cittadini che rappresenta. È arrivato il momento che risponda a tutti i cittadini, anche quelli a cui non interessa il Pd ma a cui interessano i servizi territoriali”.

“Oppure si prenda una pausa di riflessione per meditare appunto, sui suoi due anni di gestione del Governo ‘cambiamento’ della città e capire se questo era quello che aveva in mente solo due anni or sono – continua Verzilli – Chiedo che si metta in stand by da certe influenze politiche in modo da affrontare i problemi della città con più attenzione, coinvolgendo in maniera proattiva tutto il consiglio comunale. Perché se vuole stare da solo al potere e a servizio di un partito, noi siamo qui a rappresentare e tutelare con forza quella parte di centro destra che non ci sta a queste logiche di fratricida indebolimento istituzionale. Teramo ha bisogno di serietà, attenzione e costanza nel risolvere velocemente i problemi quotidiani”.

“Quindi il Sindaco prenda coscienza e riferisca sul Ruzzo – conclude il consigliere Lega – sul piano di edilizia scolastico, sugli asfalti e sulla maggioranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *