Terremoto nell’Aquilano avvertito anche a Teramo: studenti in strada

Terremoto nell’Aquilano avvertito anche a Teramo: studenti in strada

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata dall’Ingv alle 10.57 questa mattina. 

Il sisma, registrato a 15 km di profondità, ha avuto epicentro a due km circa da Capitignano, in provincia dell’Aquila.

La scossa è stata in alcune zone avvertita anche in provincia di Teramo. A Teramo citta’ in molti si sono allarmati per la scossa. In diverse scuole gli studenti hanno abbandonato le aule riversandosi in strada. Molti di loro hanno scelto viale Mazzini per “ripararsi”. La scossa non e’ stata forte ma evidentemente anche a Teramo la paura del terremoto resta alta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *