Tortoreto: 20enne accoltella il padre e tenta di togliersi la vita

Tortoreto: 20enne accoltella il padre e tenta di togliersi la vita

Tragedia sfiorata, ieri sera, a Tortoreto paese, dove un ragazzo di 20 anni nel corso di una discussione con il padre ha accoltellato l’uomo alla schiena. Subito dopo il giovane ha aperto i rubinetti del gas in cucina e si è chiuso in una stanza al piano superiore dell’abitazione. Ad evitare il peggio è stato il pronto intervento dei carabinieri di Alba Adriatica, guidati dal tenente colonnello Emanuele Mazzotta, che sono riusciti a bloccare il giovane e a mettere in sicurezza lo stabile.

L’allarme è scattato intorno alle 22 quando il ragazzo, nel corso dell’ennesima discussione, ha sferrato un fendente al padre, un 57enne pensionato, per poi aprire i rubinetti del gas e chiudersi in una stanza al piano superiore dell’abitazione. Immediatamente soccorso l’uomo è stato trasportato all’ospedale Mazzini di Teramo, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Il 57enne, che non corre pericolo di vita, è stato successivamente ricoverato in prognosi riservata nel reparto di chirurgia toracica.

Sul posto, insieme al 118, sono arrivati gli uomini della Compagnia dei carabinieri di Alba Adriatica, che dopo aver bloccato il ragazzo hanno messo in sicurezza lo stabile evitando così ulteriori e tragiche conseguenze. Su disposizione del pm di turno il 20enne, che soffre di crisi depressive, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio presso l’ospedale di Giulianova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *