Trasferta lucana amara per il Teramo: il Potenza vince al 92°

Trasferta lucana amara per il Teramo: il Potenza vince al 92°

Che beffa per il Teramo che, contro il Potenza, disputa la gara più di carattere dall’inizio della stagione e prende un gol al 92esimo dopo aver giocato alla pari con una delle formazioni più in forma del girone. È stato Longo, con un tiro spettacolare e fortunato al tempo stesso, ad insaccare la porta difesa da Tomei quando già tutti assaporavano il giusto pareggio maturato fino a quel momento.

Tedino ha schierato una formazione rivoluzionata rispetto alla partita vinta contro la Sicula Leonzio con ben 7 giocatori nuovi in campo. Dal primo minuto inaspettatamente dentro anche Costa Ferreira; solo panchina per Bombagi. 4-5-1 il modulo scelto dal tecnico biancorosso.

Al 3′ il Diavolo va vicino al vantaggio: corner di Costa Ferreira e colpo di testa di Ilari che sfiora il palo a portiere battuto.

Risponde il potenza con due occasioni per l’esperto centrale Emerson: prima impegna Tomei da calcio piazzato e poi, successivamente al 30′, con un bolide da 25 metri che sfiora l’incrocio dei pali.

Nella ripresa ripartono forte i biancorossi che sfiorano il vantaggio con Ilari. Girandola di cambi che non alterano il match fino al 92esimo, quando Giosa premia l’inserimento di Longo che di destro supera Tomei. Vantaggio Potenza, esplode il Viviani!

Una sconfitta immeritata per un Teramo attento e concentrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *