Università, la facoltà di Bioscienze in prima fila per lo sviluppo sostenibile

Università, la facoltà di Bioscienze in prima fila per lo sviluppo sostenibile

La Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali dell’Università di Teramo è impegnata sul fronte scientifico nelle iniziative che si svolgeranno a Teramo dal 23 al 27 settembre prossimi in occasione di #InsiemepergliSDG , la campagna promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (gli SDG) e sul lavoro della Cooperazione Italiana e dei suoi partner per il raggiungimento di tali obiettivi nel mondo post-Covid19.

«Era naturale – ha dichiarato Enrico Dainese – che la Facoltà di Bioscienze rispondesse con azioni concrete sui temi dello sviluppo sostenibile. Sono argomenti e linee di ricerca proprie della Facoltà e di un Ateneo che conta ben cinque corsi di laurea accomunati dalla parola sostenibilità».

La Facoltà di Bioscienze, infatti, organizza il convegno Qualità, salute, sicurezza, sostenibilità e benessere che si terrà domani, venerdì 24 settembre , a partire dalle ore 14.30 nell’ Aula Magna dell’Università, al quale parteciperanno i rappresentanti delle Unità di Ricerca della Facoltà che parleranno di strategie tecnologiche per sistemi alimentari sostenibili, dello stato della ricerca microbiologica in Ateneo, della realizzazione di sistemi di screening, di strategie innovative in ambito zootecnico, di approcci molecolari per prodotti innovativi, di ambiente e di nutrizione umana sostenibile.

Sempre nella giornata di domani sarà inaugurato il murales Lady Virtù , opera celebrativa degli #InsiemepergliSDG a Teramo, realizzato nel terrazzo del Rettorato dall’artista Ivan Pilogallo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *