Vaccini Covid, in Abruzzo dosi sufficienti per garantire i richiami

Vaccini Covid, in Abruzzo dosi sufficienti per garantire i richiami

Proseguirà senza ritardi la seconda fase dei vaccini Covid in Abruzzo con il richiamo previsto per circa 20 mila utenti. Lo ha confermato, durante la trasmissione di Super J “Di Prima Mattina”, il responsabile del settore per la sanità abruzzese, Maurizio Brucchi, direttore sanitario della Asl di Teramo. E’ stata confermata la consegna dei vaccini Pfizer, anche se in misura ridotta rispetto alle precedenti indicazioni, ma tutto può procedere anche grazie al precedente accantonamento del 30% delle dosi. Nel frattempo sono in arrivo dosi del vaccino Moderna, nel numero di circa 1.400, per proseguire la pratica sempre sugli operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *