Valle Castellana, lettera al Parco: “Pulire sentieri e aree ristoro”

Valle Castellana, lettera al Parco: “Pulire sentieri e aree ristoro”

L’assessore all’agricoltura, alla pastorizia, alla foresta e agli usi civici del Comune di Valle Castellana, Battista Caterini, ha scritto una lettera al presidente del Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, Tommaso Navarra, e al direttore dell’ente, Alfonso Calzolaio, in cui si chiedono interventi urgenti di manutenzione e pulizia delle aree verdi e dei sentieri presenti all’interno dell’area del parco nel territorio di Valle Castellana. “Sono quasi dieci anni che le aree ristoro disseminate lungo la Sp 52 ed i vari sentieri che conducono a Castel Manfrino e alle Gole del Salinello non ricevono alcuna manutenzione, ordinaria e straordinaria, ma soprattutto non vengono puliti”, scrive Caterini. “L’incuria in cui versano, con erba alta, segnaletica rovinata e degrado generale, rendono questi sentieri e queste aree praticamente inutilizzabili ai visitatori, per questo chiediamo un intervento da parte del personale del parco affinché queste zone vengano sistemate e ripulite, ma soprattutto sia ripristinata la piena sicurezza, il decoro e fruibilità delle stesse. Anche grazie al turismo estivo – chiosa Caterini – quello legato alla montagna ed alle escursioni, puntiamo a far riscoprire il nostro comprensorio e ad attrarre visitatori, così da far conoscere le nostre bellezze e creare indotto ai bar, locande e ristoranti che operano a Valle Castellana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *