VIDEO | Basket/B, Roseto vince il derby contro un Giulianova decimato dal Covid

VIDEO | Basket/B, Roseto vince il derby contro un Giulianova decimato dal Covid

Roseto vince e convince nel recupero della quinta giornata di regular season contro il Giulia Basket, battendo i cugini giallorossi 83-56. Con i due punti presi la truppa di coach Trullo si issa a quota 10 in classifica, primo posto agguantato (in coabitazione di Ancona e Fabriano ma avanti negli scontri diretti) e campione d’inverno al giro di boa.

Un match condotto sin dall’inizio, con un break subito pesante a cui i giovani giallorossi hanno potuto fare ben poco: menzione però per gli avversari , il quale venivano da un periodo difficile dovuto ai casi covid in squadra ( erano out Spera, Tognacci e Cantarini ) e con pochi allenamenti nelle gambe. Tra le file biancazzurre miglior marcatore Alberto Serafini con 21 punti e 9/11 al tiro, Lucarelli si ferma a 15 con 3 triple, in doppia cifra anche Sebastianelli con 10 punti, autore di un’ottima partita, coach Trullo che nella seconda parte di gara ha dato spazio anche ai giovanissimi, tra cui i vari Gaeta, Cocciaretto, Palmucci e Pedicone. Dall’altra parte Panzini chiude con 12 punti, Cacace con 11 e Thiam a quota 9.

Partita che la Liofilchem ha vinto meritatamente, approcciando con il piglio giusto e confermandosi come una delle migliori difese del girone e soprattutto la migliore dal punto di vista offensivo, con oltre 78 punti segnati di media. Incontro che ha avuto poco da dire in termini di emozioni e pathos: 9-0 dopo 2 minuti e mezzo grazie alle giocate di Serafini e Lucarelli, 16-3 al 5° sempre con Serafini sugli scudi, gli ospiti ci provano con Thiam e Panzini, ma tre triple di fila di Lucarelli e Pastore firmano il massimo vantaggio sul 27-6 del nono minuto. Roseto non concede praticamente nulla, Giulia Basket per segnare deve inventarsi di tutto: coach Trullo comincia a ruotare il roster, Sebastianelli è un fattore, 41-14 al 16°, solamente un paio di canestri di Malatesta rendono meno amaro il secondo periodo ai giallorossi , con Ruggiero che chiude per il 45-23 dell’intervallo. 
Nel terzo periodo la musica non cambia: i padroni di casa gestiscono il buon margine di vantaggio, 61-33 dopo una tripla di Amoroso, 64-41 a fine quarto. Negli ultimi dieci minuti dentro i giovani rosetani , Pedicone e Gaeta timbrano il cartellino dalla lunetta, mentre Palmucci ne mette 4 con gli ultimi due punti che fissano il punteggio finale con la vittoria di casa per 83-56.

Prossimo turno domenica 24 gennaio per la prima giornata di ritorno, con Roseto che farà visita a Jesi.

Foto: Cusano Photo / Ufficio stampa Pallacanestro Roseto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *