VIDEO | Basket/B, sconfitte esterne per TaSp e Giulianova contro Cividale e Mestre

VIDEO | Basket/B, sconfitte esterne per TaSp e Giulianova contro Cividale e Mestre

Il trend che traspare in queste prime giornate della seconda fase del Girone C è la solidità delle formazioni del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia che stanno mettendo in seria difficoltà le squadre del vecchio Girone C2. La parola chiave in questo caso è profondità: i roster delle squadre del Girone C1 in questo momento stanno usando maggiori rotazioni a propria disposizione, interpretando bene anche i tempi che corrono nei quali per salvarti o disputare al meglio i playoff devi avere tanti giocatori che sappiano darti concretezza sul parquet, vista anche l’oggettiva carenza di talenti puri nel terzo campionato nazionale.

La terza giornata della seconda fase non sorride alla Rennova Teramo a Spicchi e alla Globo Giulianova, entrambe sconfitte in trasferta da Cividale e Mestre.

I biancorossi, fermi ai box a causa della quarantena fiduciaria imposta dalla Asl, avevano sulla carta l’impresa più difficile e non sono riusciti a battere la corazzata Cividale, che ha vinto 73 a 56 firmando così la nona vittoria consecutiva con il conseguente primato in classifica. Tiberti e compagni hanno retto nei primi dieci minuti, salvo poi farsi travolgere dalla compagine di coach Pillastrini che non ha avuto difficoltà nel gestire un ampio margine di vantaggio. Per i ragazzi di coach Salvemini la classifica si fa sempre più complicata e il prossimo match contro Monfalcone sarà, di fatto, la partita chiave della stagione.

Si mangia le mani invece la Globo Giulianova che, proprio al fotofinish, perde a Mestre (81-72). Punteggio che non rispecchia il reale andamento della partita in quanto i giallorossi hanno condotto per 35 minuti, salvo poi subire un parziale pesante nell’ultima frazione di 27-13, con Mestre abile nello sfruttare l’alta percentuale nel tiro da tre punti. Per i ragazzi di coach Zanchi è il terzo ko consecutivo e nella prossima partita dovranno affrontare la Virtus Padova con l’obiettivo di invertire il trend negativo.

Altro turno di riposo forzato infine per la Liofilchem Roseto che, dopo l’isolamento a causa di due casi di Covid-19, tornerà finalmente sul parquet sabato contro Vicenza, attualmente terza forza del Girone C in un match che si preannuncia molto equilibrato e combattuto.

Lorenzo Mazzaufo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *