VIDEO | Basket/B: successi chiave per Teramo a Spicchi, Roseto e Giulianova

VIDEO | Basket/B: successi chiave per Teramo a Spicchi, Roseto e Giulianova

La penultima giornata del campionato di Serie B, Girone C, ha fatto registrare tre vittorie fondamentali per Teramo a Spicchi, Roseto e Giulianova che ottengono così due punti molto importanti per i rispettivi obiettivi stagionali.

Al momento i verdetti quasi definitivi riguardano la Rennova Teramo a Spicchi e la Globo Giulianova. La copertina di giornata va ai giallorossi di coach Zanchi che ottengono una rocambolesca vittoria in trasferta contro Senigallia (71-72) conquistando così la matematica salvezza senza passare per la roulette russa dei play out, restando addirittura in piena zona playoff con ancora una partita da giocare. Di Carmine e compagni sono andati sotto anche di sedici lunghezze, con i marchigiani a controllare ampiamente il match per tre quarti abbondanti di gioco. Nell’ultima frazione però Giulianova ha piazzato un parziale di 30 a 15, con la giocata decisiva dell’Mvp Iba Thiam realizzata a pochi secondi dalla fine con una poderosa schiacciata a sancire il risultato finale. Se teniamo conto che Giulianova era considerata una delle squadre candidate alla retrocessione, che più volte è stata data per spacciata durante il campionato, che ha dovuto affrontare un focolaio covid e che, di fatto, non ha mai potuto svolgere allenamenti regolari nella stessa palestra (con voci di corridoio che dicono che l’ultima partita contro Vicenza sarà giocata sul parquet di Alba Adriatica) le va dato ampio merito per quello che, con molta probabilità, è il miracolo sportivo di tutta la Serie B.

Vittoria eroica per la Rennova Teramo a Spicchi che espugna il parquet della Virtus Padova (92-104) dopo un tempo supplementare. Era la partita della verità, dopo la brutta sconfitta contro l’Unione Padova, e stavolta i biancorossi non hanno affatto deluso, sfoderando una prova di orgoglio, grinta e carattere, trascinata dagli uomini più rappresentativi (Rossi, Serroni, Tiberti e Di Bonaventura) capaci di segnare 98 punti dei 104 complessivi. Con questi due punti i biancorossi allontanano lo spettro della retrocessione diretta e possono guardare con maggior fiducia alla prossima partita contro Senigallia, un match tutto da vivere dal primo all’ultimo minuto. Bisognerà dare continuità soprattutto a livello mentale, sperando che il successo contro Padova sia il click definitivo che ispiri Serroni e compagni a conquistare una tanto agognata salvezza.

Vince e convince anche la Liofilchem Roseto, corsara sul parquet del fanalino di coda Unione Padova (61-68). Una vittoria per nulla scontata e che presentava diverse insidie per i biancazzurri, privi tra l’altro di giocatori chiave come Ruggiero e Pastore. Ancora una volta i ragazzi di coach Trullo hanno dimostrato maturità e versatilità, con tutti i giocatori che hanno dato un contributo fondamentale alla causa (vedi i giovani Cocciaretto e Sebastianelli). Per Roseto è la terza vittoria consecutiva in trasferta che consolida il quinto posto in classifica, con ancora due partite da giocare. La lotta playoff per Amoroso e compagni si fa sempre più avvincente.

Lorenzo Mazzaufo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *