VIDEO | Basket e Coronavirus: la Fip ufficializza la sospensione dei campionati

VIDEO | Basket e Coronavirus: la Fip ufficializza la sospensione dei campionati

E alla fine il celebre Coronavirus ha colpito anche il mondo della pallacanestro: non in senso letterale del termine, in quanto non ci sono casi d’infezione, ma nel blocco decretato proprio ieri dalla Fip che ha praticamente rinviato tutti i prossimi turni dei campionati di Serie A, A2, B maschile e Serie A1 e A2 femminile. Una scelta “obbligata” in quanto i provvedimenti che vengono assunti in ambito Governativo, o che siano adottati da Regioni e Comuni, hanno forza vincolante su qualunque decisione possa essere presa in ambito sportivo dalle Istituzioni preposte.

Al momento restano efficaci quelle assunte da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto-Adige, regioni che nel mondo della palla a spicchi fungono da motore trainante, vantando una grande tradizione e una conseguente abbondanza di squadre nelle varie categorie. Giusta quindi la decisione di fermare i campionati – a prescindere ovviamente dal fattore sanitario – perché si creerebbero troppi ingorghi nei recuperi, con il rischio anche di falsare delle partite in quanto alcune squadre in questo momento sono impossibilitate ad allenarsi.

Dall’altro canto si spera che questa pausa non duri troppo a lungo soprattutto perché, nel caso della Lega Nazionale Pallacanestro, è stata imposta a ridosso delle Final Eight di Coppa Italia e della fase ad orologio. In questo caso si sta valutando anche uno slittamento proprio della Coppa Italia ed una ridistribuzione delle partite della fase a orologio con turni infrasettimanali.

L’intenzione della Lega Nazionale Pallacanestro (la lega nella quale militano Roseto, Teramo e Giulianova) è quella di evitare il ricorso a disputare gare a porte chiuse, se non in caso di assoluta necessità/obbligo imposto dall’Autorità superiore. Questo a tutela delle esigenze delle Società e del diritto di fruizione dello spettacolo sportivo da parte di spettatori ed appassionati, con la stagione che sta entrando di fatto nella fase decisiva e più appassionante.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *