VIDEO | Coronavirus, Fazii: “Mi auguro che tutto finisca a fine maggio o i primi di giugno”

VIDEO | Coronavirus, Fazii: “Mi auguro che tutto finisca a fine maggio o i primi di giugno”

“E’ molto difficile fare previsioni ma mi auguro che il tutto possa finire per la fine di maggio o i primi di giugno” queste le dichiarazioni del direttore dell’Unità operativa complessa di Microbiologia e virologia clinica a valenza regionale della Asl di Pescara, Paolo Fazii, il quale ha anche annunciato l’arrivo dei nuovi kit per i test rapidi dei tamponi. Ridurre al minimo la permanenza dei pazienti con sospetto di Covid19 nei pronto soccorso e attuare celermente il protocollo sanitario in caso di positività. Risponde anche a questa necessità l’ulteriore dotazione di dispositivi sanitari che “dopo Pasqua consentiranno di aumentare ancora il numero dei test con una produttività elevata”. Lo spiega il direttore dell’Unità operativa complessa di microbiologia e virologia dell’ospedale di Pescara, Paolo Fazii, componente del comitato tecnico-scientifico istituito dalla Giunta regionale, alla redazione di “Sos Coronavirus“. “L’alta produttività non vuol dire però che faremo tamponi a tappeto; cosa che sarebbe oltre che estremamente costosa anche del tutto inutile”. L’alta produttività, approfondisce Fazii,”consentirà di lavorare su setting particolari di soggetti a rischio come gli operatori sanitari, i detenuti, le forze di polizia, i lungodegenti in Rsa, negli ospizi, i giornalisti o anche gruppi limitati e trovare soggetti asintomatici o paucisintomatici che potrebbero essere fonte di nuovo contagio. Alla somministrazione del tampone si potrebbe accompagnare anche il test sierologico per la verifica dell’immunità”. Sulle tecniche sierologiche Fazii avverte però “che c’è un dibattito scientifico in corso perché nessuno sa se tale immunità possa durare nel tempo. Certo è che la ricerca sierologica da sola è fuorviante e, soprattutto, può essere praticata solo in strutture altamente professionalizzate e competenti abilitate alla esecuzione dei tamponi”.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *