VIDEO | Coronavirus, primi due casi a Sant’Egidio alla Vibrata: sono ricoverati ad Atri

VIDEO | Coronavirus, primi due casi a Sant’Egidio alla Vibrata: sono ricoverati ad Atri

C’è il primo caso di positività al Covid19 a Sant’Egidio alla Vibrata. La comunicazione è stata fatta ieri sera dal sindaco Elicio Romandini. Nello specifico di un uomo over 70 ricoverato all’ospedale di Atri, non in terapia intensiva.

Il sindaco ha ribadito quelle che sono le procedure di tracciabilità, in carico alla Asl, per i potenziali contatti avuto dall’uomo. Nella stessa comunicazione, sono state ricordate tutte le precauzioni alle quali la cittadinanza deve attenersi.

IL SERVIZIO

AGGIORNAMENTO ORE 17:00

Nel pomeriggio di giovedì 26 marzo, sempre sulla pagina Facebook del Comune di Sant’Egidio alla Vibrata, il sindaco Elicio Romandini ha reso noto il secondo caso di positività al coronavirus in città. Riguarda una donna di 58 anni, ricoverata presso l’ospedale di Atri, non in terapia intensiva, in condizioni non allarmanti, che respira autonomamente con il solo aiuto di ossigeno. La notizia è stata comunicata dal suo medico di famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *