VIDEO | Serie C, Bari-Teramo 1-1: a Bombagi risponde Celiento

bombagi

VIDEO | Serie C, Bari-Teramo 1-1: a Bombagi risponde Celiento

Un punto che sa di impresa quello che il Teramo ottiene al San Nicola di Bari contro una delle formazioni più quotate per la vittoria del campionato. I biancorossi di Paci spaventano quelli di Auteri sbloccando la gara dopo meno di due minuti con una prodezza di Bombagi. Poi cresce il Bari che in alcuni frangenti mette in scena un monologo. Ma deve faticare la squadra di casa per ottenere il gol del pari, nella ripresa con Celiento, e poi non riesce più a perforare la rete di Lewandowski. Nel Teramo si rivede Piacentini mentre Lasik sostituisce Cancellotti, ceduto al Perugia, sulla corsia destra di difesa. Nel Bari out D’Orazio e Simeri.

Pronti via e il Diavolo passa a condurre. Bombagi riceve sulla trequarti, avanza qualche metro e scaglia un bolide da oltre trenta metri che si insacca a fil di palo alla sinistra di Frattali. Gioia incontenibile per il trequartista biancorosso, al primo gol stagionale. La reazione del Bari è veemente. Al 19′ diagonale di Marras che sfiora il palo. Serve un grande Lewandowski in due occasioni per negare il gol ad Antenucci. Al 25’ con un colpo di reni sull’incornata del 7 avversario. Al 42’ mettendo riparo ad un errore di Diakite che serve involontariamente l’ex Spal: provvidenziale l’uscita del numero uno polacco. Nella ripresa il Bari spinge ancora di più. Al 61’ acrobazia di Celiento che fa le prove del gol mandando alto. È proprio l’ex difensore del Catanzaro a pareggiare due minuti dopo: il Teramo non è messo bene sulla battuta di un calcio di punizione per i pugliesi, Marras irrompe e mette al centro dove Celiento deve solo appoggiare in rete. Il pari aumenta le energie degli uomini di Auteri che sfiorano il gol partita al 68′ con D’Ursi che sfiora il palo dalla distanza e al 71′ con Marras che esagera con l’acrobazia a due passi da Lewandowski sprecando una clamorosa occasione. Finisce 1-1: l’ottimo avvio del Teramo prosegue in vista della trasferta di domenica a Monopoli.

BARI – TERAMO 1-1

BARI (3-4-3): 1 Frattali, 21 Celiento, 6 Di Cesare, 17 Sabbione; 14 Ciofani, 4 Maita (79′ 19 De Risio), 5 Bianco (62′ 18 Candellone), 16 Corsinelli (46′ 25 Lollo); 10 Marras, 7 Antenucci, 11 D’Ursi (79′ 29 Semenzato).A disp.: 12 Liso, 22 Marfella, 3 Perrotta, 14 Esposito, 23 Minelli. All.: Auteri.

TERAMO (4-2-3-1): 22 Lewandowski, 18 Lasik, 23 Diakite, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 6 Arrigoni, 21 Santoro; 20 Ilari (81′ 28 Viero), 10 Bombagi, 8 Costa Ferreira (62′ 17 Di Francesco); 11 Pinzauti (73′ 7 Mungo). A disp.: 1 Valentini, 4 Trasciani, 24 Celentano, 25 Birligea, 33 Iotti. All.: Paci.

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna
Assistenti: Lattanzi di Milano e Valletta di Napoli.
Quarto uomo: Robilotta di Sala Consilina.

Marcatori: 2′ Bombagi (T), 63′ Celiento (B).
Ammoniti: Ilari (T), Lollo (B), Viero (T), Ciofani (B).
Recupero: 0’pt, 4’st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *